Il "gene del viaggiatore": quell'irresistibile voglia di partire


Cosa ci spinge a viaggiare, a scoprire sempre posti nuovi, a voler ripartire appena tornati da un viaggio? 
Cosa dà origine a questa “follia” di esplorare? Cosa ci ha spinto fuori dall'Africa e portato fin sulla luna e desiderare ora di arrivare su Marte?
Già Dante aveva immaginato che vi fosse negli uomini una particolare "semenza" per la quale "fatti non foste per viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza".
Bene, la colpa (o il merito) di questa inclinazione sta tutta in una sequenza di alleli.



TIVOLI: Villa Gregoriana


"In questi giorni sono stato a Tivoli e ho ammirato uno degli spettacoli naturali più superbi. La cascata colà con le rovine e con tutto l'insieme del paesaggio sono cose la cui conoscenza ci arricchisce nel più profondo dell'anima". Così scriveva Goethe verso la fine del 1700 in un periodo in cui i temi di mito, natura e storia erano particolarmente amati.



A Villa Gregoriana si alternano infatti una natura incontaminata, rigogliosa, i miti di Nettuno e delle Sirene, la storia con i templi costruiti a picco sulla gola.



Cosa vedere a...GUADALUPE: l'isola farfalla!


Il mare, le spiagge, il tipico colore "blu caraibi" raccontati da Cristiana Fichi durante il suo recente viaggio a Guadalupe!

"L'isola di Guadalupe si trova nelle Antille francesi ed è insieme alle altre piccole isole di Marie Galante, La Desirade e Les Saintes, una regione d'oltremare della Francia. Solo da una decina d'anni si sono rese indipendenti altre 2 isole che ne facevano parte, ovvero Saint Barthelemy e Saint Martin. Ciò significa che tutte queste isole sono in territorio francese, ma a statuto speciale.



ROMA: Palazzo Baldassini


Sconosciuto alla maggior parte dei romani, Palazzo Baldassini fu definito dal Vasari "il più comodo et il primo alloggiamento di Roma". Ospita una biblioteca di 120.000 volumi specializzati in storia moderna e contemporanea.
Deve il suo nome al giurista e "avvocato dei poveri" Melchiorre Baldassini che lo volle edificare nel 1515 nel centro di Roma in via delle Coppelle, a pochi passi dal Pantheon.



"Spiritualità d'Asia" ed il Catalogo Fotografico


Chi ha viaggiato in Asia non può non aver colto la profonda spiritualità che permea tutto, dall'aria che si respira ai gesti quotidiani, dall'architettura dei templi all'interno delle case comuni.

In Asia si sono sviluppate le più importanti religioni, dal cristianesimo all’ebraismo, dal buddismo all’induismo e alla fede islamica, passando per una infinità di religioni minori ma allo stesso tempo importanti.
E’ soprattutto in Cina, in India, in Sri Lanka e in Giappone che troviamo gli esempi più importanti dell’architettura buddista.